Calenda: "Roma è al punto di non ritorno, va commissariata"

Il leader di Azione: "Io sindaco di Roma? Me lo hanno chiesto 60 volte, ma per ora faccio altro. Tra un anno e mezzo vediamo".

Carlo Calenda

Carlo Calenda

globalist 10 gennaio 2020
Carlo Calenda sindaco di Roma? "Me lo hanno chiesto 60 volte, ma per ora faccio altro". Ma Calenda non chiude per sempre quel portone: "Tra un anno e mezzo vediamo" ha detto il leader di Azione ad Agorà. 
Secondo Calenda "Roma va commissariata. La situazione è oltre il punto di non ritorno, abbiamo perso il controllo delle due cose fondamentali: decoro urbano e trasporti. Ma se non si risolve governo nazionale non si risolve neanche Roma".