Salvini insiste sul Mes: "Nel Governo qualcuno sta dicendo bugie"

Il leader della Lega: "Nessuno ha mai fatto vedere il testo delle modifiche di questo trattato. Io non ho mai letto il testo ed è grazie a noi che ne stiamo parlando"

Salvini al Senato

Salvini al Senato

globalist 3 dicembre 2019
Salvini continua a battere sul tasto del Mes, quasi avesse avuto l'intuizione che questo sarà il tema su cui il governo alla fine capitolerà. E dopo le audizioni di ieri, il leader della Lega continua a sostenere che "nessuno ha mai fatto vedere il testo delle modifiche di questo trattato. Io non ho mai letto il testo ed è grazie a noi che ne stiamo parlando, altrimenti Conte e Gualtieri non sarebbero mai venuti in aula. Il Parlamento deve poter intervenire su quel testo". 
"Io non porto rancore, lavoro perché gli italiani mi pagano lo stipendio ed è evidente a tutti che qualcuno al Governo sta dicendo la verità e qualcun altro sta dicendo una bugia. Stiamo parlando - ha aggiunto Salvini - di un trattato che coinvolge 124 miliardi di euro degli italiani con delle regole di distribuzione e di prestito a decenni che in questo momento andrebbero ad avvantaggiare il sistema economico e bancario tedesco".