Prodi elogia le Sardine: "Manifestazioni che inneggiano alla civiltà dei toni"

L'ex presidente del Consiglio al convegno dal titolo "Carlo Azeglio Ciampi ministro del Tesoro e l'adesione all'Euro", organizzato dalla Scuola Normale di Pisa

L'appello di Prodi

L'appello di Prodi

globalist 3 dicembre 2019
Lui è indicato come il manovratore delle Sardine.
Ovviamente non è vero ma la destra, Giorgia Meloni in testa, insiste a spargere fake news perché siamo un paese nel quale le menzogne politicamente pagano mentre in un posto civile chi dice bugie dovrebbe essere bandito dalla politica.
"Discutere in politica con toni anche più civili? Certo, ma questo è abbastanza scontato. La gente è perplessa sulle tensioni che ci sono. D'altra parte non avevo mai visto in vita mia una grande manifestazione che inneggia alla civiltà dei toni. Questo quindi vuol dire che la durezza del dibattito, indipendentemente dai contenuto del dibattito, comincia a stancare". Lo ha detto l'ex presidente del Consiglio Romano Prodi parlando delle 'sardine' con i giornalisti a Firenze al termine del convegno dal titolo "Carlo Azeglio Ciampi ministro del Tesoro e l'adesione all'Euro", organizzato dalla Scuola Normale di Pisa a Palazzo Strozzi.