Cuperlo attacca Renzi: "Un 'campione' che ci ha lasciati al 18% e ora vuole annientarci"

Il deputato Pd: "Un'alleanza di Governo non è come una corsa a tappe con i gregari e un campione che vince la gara"

Gianni Cuperlo e Matteo Renzi

Gianni Cuperlo e Matteo Renzi

globalist 15 novembre 2019
Ospite a 'Tutta un'altra storia', il membro della Direzione Nazionale del pd Gianni Cuperlo ha attaccato, senza nominarlo, Matteo Renzi, rivolgendo un messaggio agli alleati del Partito Democratico: "Ai nostri alleati diciamo che il nostro attaccamento ha un limite, non possiamo essere avversari nella stessa casa". 
"Un'alleanza di Governo non è come una corsa a tappe con i gregari e un campione che vince la gara. Anche perché l'ultimo campione che abbiamo avuto" ha continuato Cuperlo, riferendosi a Renzi, "ci ha lasciato al 18% e oggi c spiega che vuole annientarci".