Salvini non lascia in pace la Madonna: "Sotto la camicia ho un rosario di Medjugorje"

Ospite a Quarta Repubblica, il leader della Lega: "Sono orgoglioso che la Lega non faccia parte di questo teatrino vergognoso da vecchio regime"

Salvini

Salvini

globalist 2 settembre 2019
Ospite a Quarta Repubblica su Rete 4, Matteo Salvini attacca ormai senza riserve il suo ormai ex presidente del Consiglio Conte, sostenendo che "passa da destra a sinistra pur di tenere la sua poltrona, vediamo cosa farà per l'Italia". 
"Non si sognino nemmeno di smantellare quello che abbiamo fatto per il anno, troveranno nella Lega un'opposizione democratica ma ferma" (come se le due cose fossero in contraddizione, NdR) ha detto Salvini parlando di quota centro. 
"Da settimane parlano solo di posti e di poltrone" ha continuato Salvini, "è una vergogna, uno spettacolo disgustoso da vecchio regime. Sono orgoglioso che la Lega non faccia parte di questo teatrino". Teatrino cui lui ha dato il via, ma si sa, gli elettori della Lega hanno la memoria cortissima.
Infine, la recita di Salvini non poteva concludersi senza il consueto omaggio alla Madonna: "Sotto la camicia ho un rosario bianco portatomi da Medjugorje, spero che nessuno si scandalizzi".