M5s-Pd, Fiano è ottimista: "Giornate difficili ma stiamo arrivando a un'intesa"

Il deputato Pd: "Ora tocca a Conte trovare una sintesi. Dovrebbe sciogliere la riserva tra lunedì e martedì"

Emanuele Fiano

Emanuele Fiano

globalist 1 settembre 2019
Il deputato Pd Emanuele Fiano conferma che nelle trattative per la formazione del governo ci sono state delle schiarite, anche se "sono state giornate simili a una gita sull'ottovolante" ha dichiarato.
Sul programma, ha confermato Fiano, si sono fatti passi avanti ma adesso spetterà a Conte fare la sintesi. Poi, aggiunge Fiano, "c'è il tema della squadra, ma rimango ottimista". 
Quanto ai tempi della formazione dell'esecutivo, Fiano ha affermato che "Conte potrebbe sciogliere la riserva tra lunedì e martedì". Sul nodo della vice presidenza del consiglio a Luigi Di Maio, l'esponente dem ha ammesso che "non è ancora risolto. Ma secondo me si risolverà". Si potrebbe andare a un governo senza vicepremier? "Le trattative di qualsiasi tipo si concludono sempre negli ultimi cinque secondi. Penso che si debba prima comporre tutto il quadro lasciando quella questione per ultima".
Sul programma "c'è stato un avvicinamento su molti punti. Troveremo un punto di incontro sul reddito di cittadinanza. Rimane da trovare la quadratura sulla squadra di governo, la troveremo". Fiano infine annuncia che "nel governo ci saranno molte donne e il 50% della delegazioni del Pd sarà composta proprio da donne. Chiediamo anche al M5s di fare la stessa cosa".