La Lega ignora la Costituzione e fa pressioni perché Mattarella convochi le elezioni

Dopo Salvini la nota dei capigruppo della Lega Massimiliano Romeo e Riccardo Molinari.

Lega al Quirinale

Lega al Quirinale

globalist 1 settembre 2019

Quando l’ignoranza della Costituzione è l’abc di questa scadente classe politica che campa di demagogia social, ignoranza e propaganda di bassa lega. Anzi di bassa Lega, in questo caso sulla maiuscola.


Così continuano le frasi fatte, utili a fare un po’ di sceneggiata di fronte ad un’opinione pubblica poco informata che non sa più cosa sia la democrazia rappresentativa e che i Costituendi hanno deciso che l’Italia fosse una repubblica parlamentare.


Ossia è nel Parlamento che i governi vivono o sono costretti ad andarsene. Solo quando non esistono maggioranze in parlamenti si sciolgono le Camere.


Questa è la prassi, salvo ipotizzare che un presidente possa decretare lo scioglimento di una Camera solo perché si è svegliato male.


E che hanno detto i leghisti facendo l’eco a Salvini? “Il presidente Mattarella scelga la via delle elezioni: restituire la parola agli italiani è l'unica via democratica rispettosa della volontà del popolo. No a governi truffa con l`obiettivo di estromettere la Lega, prima forza politica in Italia".


Così in


Quando l’ignoranza della Costituzione è l’abc di questa scadente classe politica che campa di demagogia social, ignoranza e propaganda di bassa lega. Anzi di bassa Lega, in questo caso sulla maiuscola.


Così continuano le frasi fatte, utili a fare un po’ di sceneggiata di fronte ad un’opinione pubblica poco informata che non sa più cosa sia la democrazia rappresentativa e che i Costituendi hanno deciso che l’Italia fosse una repubblica parlamentare.


Ossia è nel Parlamento che i governi vivono o sono costretti ad andarsene. Solo quando non esistono maggioranze in parlamenti si sciolgono le Camere.


Questa è la prassi, salvo ipotizzare che un presidente possa decretare lo scioglimento di una Camera solo perché si è svegliato male.


E che hanno detto i leghisti facendo l’eco a Salvini? “Il presidente Mattarella scelga la via delle elezioni: restituire la parola agli italiani è l`unica via democratica rispettosa della volontà del popolo. No a governi truffa con l`obiettivo di estromettere la Lega, prima forza politica in Italia".


Così in una nota i capigruppo della Lega Massimiliano Romeo e Riccardo Molinari.