De Falco durissimo sul dl sicurezza: "Moriranno persone e bambini, M5s non lo votino"

L'ex M5s ora al gruppo misto: "Si arriva solo alla criminalizzazione delle condotte necessarie e dovute dei comandanti delle navi"

Il senatore Gregorio De Falco

Il senatore Gregorio De Falco

globalist 5 agosto 2019

Una vergogna della quale, prima o poi, renderanno conto alla storia: "Vogliono creare un deterrente reale agli sbarchi: la morte delle persone".

Così il senatore Gregorio De Falco, del gruppo Misto, attacca il decreto sicurezza bis, parlando in Aula, al Senato. "In tema di immigrazione si arriva solo alla criminalizzazione delle condotte necessarie e dovute dei comandanti delle navi", aggiunge De Falco: "Rischiano il reato di omissione di soccorso, ma anche la sanzione amministrativa". "Intanto ci sono centinaia di morti nel Mediterraneo", accusa De Falco.


Appello agli ex colleghi M5s


Questa è una norma criminogena, che porta alla morte di centinaia di persone e bambini. Chiedo ai colleghi di votare secondo coscienza, una sola volta, e non di votare secondo ordini di scuderia. Chiedo di avere la schiena dritta".


Così il senatore Gregorio De Falco, ex 5S, intervenendo in Aula al Senato durante la discussione delle questioni pregiudiziali e rivolgendosi in particolare ai banchi del Movimento cinquestelle. Intervento accolto dagli applausi del Pd.