Zingaretti attacca il governo: "M5s-Lega bloccano il paese, disastrosi dati sul commercio"

In segretario democratico accusa: "Un miliardo di incassi in meno e l'aumento del 99,8% della cassa integrazione"

Nicola Zingaretti

Nicola Zingaretti

globalist 21 luglio 2019
Lo sfascio morale e materiale del paese in mano ai gialloverdi è evidente, come è evidente che l’opposizione è percepita come poco incisiva.
Oggi il segretario nazionale del Pd Nicola Zingaretti ha nuovamente attaccato M5s-Lega: “Un miliardo in meno di incassi nel commercio in un anno, dati drammatici di Confesercenti. Che seguono quelli dell'aumento del 99,8% della cassa integrazione in un anno. L'Italia ha bisogno di meno tasse sul lavoro, di scommettere sull'ambiente, di più investimenti nella scuola, ricerca e università, di aprire cantieri e infrastrutture, di incentivi alle imprese. Salvini e Di Maio, il gatto e la volpe, di giorno litigano e di notte brigano e bloccano il Paese. Gli Italiani pagano le loro furbizie".