Salvini ignora CasaPound ma promette: chiuderemo i centri sociali

Il Ministro all'ennesimo comizio a Pavia non dice una parola su Casapound ma millanta inesistenti minacce dei centri sociali

Salvini a Pavia

Salvini a Pavia

globalist 7 maggio 2019
Questa sera Salvini a Pavia è arrivato a dire che 'chiuderemo i centri sociali' dato che, come ha dichiarato in Piazza Vittoria di fronte ad oltre 4mila persone, "questa sera so che gente dei centri sociali ha cercato di boicottare questo incontro: uno sforzo inutile, visto tutti quelli che sono venuti. Se vinciamo le elezioni comunali a Pavia, il sindaco dedicherà un museo in ricordo dei comunisti. Spero che anche il Venezuela si liberi presto di uno degli ultimi dittatori comunisti rimasti".
"Presto - ha aggiunto il vicepremier leghista - approveremo una legge che prevede l'installazione di videocamere negli asili e nelle case di riposo. E mi impegnerò anche perche' venga approvata una legge che mandi in galera tutti gli spacciatori di droga. Vogliamo un Paese dove vengano rispettati i diritti delle persone perbene". 
Persone perbene forse come i suoi amici di Casapound, che si rendono ogni giorno protagonisti di atti criminali?