Femminicidio a Nuoro, ferito l'attuale compagno della donna: arrestato l'ex marito

Si tratta di Ettore Sini, il 49enne agente di polizia penitenziaria che ha fatto irruzione a casa della ex moglie Romina Meloni, 49 anni, a Nuoro, uccidendola e ferendo gravemente il nuovo compagno di lei, Gabriele Fois

Romina Meloni

Romina Meloni

globalist 1 aprile 2019
Dopo la bella manifestazione femminista a Verona l'ennesimo femminicidio ha rovinato una giornata di resistenza civile. 
Fuga finita per Ettore Sini, il 49enne agente della polizia penitenziaria che ha fatto irruzione a casa dell'ex moglie Romina Meloni, a Nuoro, uccidendola a colpi di pistola e ferendo gravemente il nuovo compagno Gabriele Fois, ricoverato in Rianimazione all'ospedale San Francesco. L'uomo, che vagava in stato confusionale a Sassari, è stato arrestato dai carabinieri.
Il tragico fatto di sangue è avvenuto poco prima delle 17, in un'abitazione di via Napoli, alla periferia del capoluogo barbaricino. Secondo una prima ricostruzione, sarebbero stati i vicini di casa a chiamare il 112 dopo aver sentito prima le urla e subito dopo gli spari da arma da fuoco nell'abitazione della donna.

Ma quando le forze dell'ordine sono arrivate sul posto insieme con il personale medico del 118, per la donna non c'era più niente da fare. I medici hanno tentato di rianimarla ma la 49enne era già morta. Era in condizioni gravissime, invece, l'attuale compagno della donna, ridotto in fin di vita dai colpi di pistola dell'agente di polizia penitenziaria che, dopo aver sparato alla coppia, è fuggito in auto facendo perdere subito le sue tracce.