Il soldi del 'Popolo' all'associazione Rousseau, ossia Casaleggio: la Nugnes si ribella

La parlamentare campana contro un articolo che porta i soldi non utilizzati dal comitato per le rendicontazioni e i rimborsi nelle tasche dei Casaleggio

Paola Nugnes

Paola Nugnes

globalist 31 gennaio 2019
L'articolo 16 dell'atto costitutivo del 'comitato per le rendicontazioni e i rimborsi del Movimento 5 stelle' stabilisce che "se allo scioglimento del comitato dovessero restare fondi a disposizione, questi verranno devoluti all'Associazione Rousseau".
In altre parole, i soldi del 'popolo' quando non impiegati per i lavori interni al comitato, vanno zitti zitti a finire nelle tasche dei Casaleggio. Una norma a dir poco ambigua, contro cui si ribella Paola Nugnes, già nota spina nel fianco del Movimento: "È pazzesco... il nostro impegno è quello di restituire i soldi allo Stato e ogni altra destinazione decisa da un fantomatico comitato non è quanto stabilito nei nostri impegni. Non è concepibile che una associazione privata sia la destinataria di eventuali fondi residui. Queste decisioni - attacca la parlamentare campana - vanno prese in modo collegiale con votazioni collegiali".