Grillo attacca Salvini: 'quella sera la madre doveva prendere la pillola'

Il comico garante del M5s ha esternato durante il suo spettacolo al teatro Diana di Napoli.

Beppe Grillo e Salvini

Beppe Grillo e Salvini

globalist 12 gennaio 2019

Che il governo reazionario vada avanti con la sua benedizione è un dato di fatto. Ma nelle sue continue giravolte Beppe Grillo ha attaccato frontalmente Matteo Salvini, ossia il vice-premier che ha preso il sopravvento di Giggino Di Maio e che sta strascinando l’Italia in una deriva xenofoba e autoritaria anche grazie alla passività dei grillini che supini lasciano al leghista fare di tutto.
Così il leader del Movimento Cinque Stelle dal palco del teatro Diana a Napoli ha attaccato il vicepremier: "Ho detto alla madre di Salvini che quella sera doveva prendere la pillola. Anni fa, quando lo incontravo, mi dava del lei. Poi parlai alla madre al cellulare. Salvini è un foruncolo sul progresso".
La replica di Salvini: io sorrrido
"Secondo Grillo 'mia mamma doveva prendere la pillola' invece di partorirmi? Io rispondo, anche a nome della mia brava mamma, con un sorriso".


Lo scrive su Twitter Matteo Salvini, vicepremier e ministro dell'Interno, in riferimento a una battuta che il comico avrebbe fatto nel suo spettacolo di ieri sera a Napoli.