Persino i gilet gialli non vogliono l'aiuto di Di Maio: "stia fuori dagli affari della Francia"

La mano tesa di Di Maio a Jacline Mouraud, leader del movimento, è stata rifiutata: "l'Italia e la Francia sono paesi diversi. Statene fuori".

Jacline Mouraud

Jacline Mouraud

globalist 8 gennaio 2019
Jacline Mouraud, leader spirituale dei gilet gialli e portavoce dell'ala moderata del movimento ha detto un secco 'no' alla mano tesa di Luigi Di Maio, che in queste ultime ore ha cercato l'appoggio del movimento d'oltralpe mettendo a disposizione la piattaforma Rousseau.
"Se devo dirla tutta penso che l'Italia sia l'Italia e la Francia sia la Francia: non siamo lo stesso popolo, penso che quella del vostro vicepremier sia un'ingerenza negli affari interni del nostro Paese". ha detto la Mouraud.