Top

Gentiloni sulla Ue: il governo deve negoziare non invocare l'insurrezione

L'ex premier contro il duo Salvini-Di Maio: dire molti nemici molto onore è pericoloso

Paolo Gentiloni
Paolo Gentiloni

globalist

16 Novembre 2018 - 21.43


Preroll

Intervenuto alla trasmissione Stasera Italia su Rete4, l’ex premier Paolo Gentiloni ha affermato: “il braccio di ferro con l’Unione Europea lo fanno tutti i Paesi, perché abbiamo bisogno di crescita ed espansione. Però alla fine l’Europa ci ha dato grande credibilità perché c’era un programma di riforme, un governo credibile e un programma di riduzione del deficit: abbiamo preso il deficit a -5 e l`abbiamo portato a -2”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Il governo attuale – ha aggiunto – non deve prendere come Vangelo quello che dice Bruxelles, ma deve negoziare. Non può evocare insurrezioni, non conviene a nessuno. La situazione economica è molto delicata, e chi sta al governo dovrebbe moderare il linguaggio: non si può dire che “te ne freghi” o frasi come “molti nemici, molto onore”, perché avere molti nemici è molto pericoloso”.

Middle placement Mobile

 

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile