A Milano gli studenti contro il governo: "Salvini carogna torna nella fogna"

Affissi in città i manifesti per la mobilitazione studentesca di novembre: uno con un ragazzo che colpisce il vicepremier con un libro e un altro con il ministro raffigurato come un topo e la scritta "carogna torna nella fogna"

Uno dei manifesti della Rete studenti

Uno dei manifesti della Rete studenti

globalist 31 ottobre 2018

Anche gli studenti contro la deriva sempre più a destra del governo del cambiamento gialloverde. Manifesti anti-Salvini sono apparsi a Milano in vista della manifestazione 'Studenti contro il governo' del prossimo 16 novembre.
Sono stati affissi in diverse zone della città dalla Rete studenti. In uno è raffigurato un ragazzo che colpisce il ministro dell'Interno e leader della Lega con un libro e un altro con la scritta 'Salvini carogna torna nella fogna' e il vicepremier raffigurato come un topo.
"Nel primo caso - spiega Rete Studenti - l'aggressione con un libro è la metafora della doverosa lotta all'ignoranza che è ormai diventata la migliore alleata del vicepremier e utilizzata dallo stesso come strumento per fomentare l'odio e colpire i cittadini alla pancia. Nel secondo è rappresentato come un topo di fogna a sottolineare le fin troppo evidenti analogie con i neofascisti (ad esempio Casapound) dai quali riceve un forte supporto".