Il condannato Bossi vuole essere "rieducato" in Senato

L'avvocato: "Chiederemo che il senatore Bossi non venga scardinato dalla propria attività di parlamentare e che quindi possa continuare ad essere presente in aula"

Umberto Bossi

Umberto Bossi

globalist 11 ottobre 2018

Sarà depositata giovedì la richiesta di affidamento in prova ai servizi sociali per Umberto Bossi, fondatore della Lega condannato in via definitiva a un anno e 15 giorni per vilipendio al Capo dello Stato per aver dato del "terrone" a Giorgio Napolitano.
Lo conferma l'avvocato Domenico Mariani, legale di Bossi: "La mia collega che avrebbe dovuto depositare l'atto alla Procura generale di Brescia è stata impegnata in udienza e quindi faremo tutto domani" ha spiegato l'avvocato, che ha poi aggiunto: "Chiederemo che il senatore Bossi non venga scardinato dalla propria attività di parlamentare e che quindi possa continuare ad essere presente in aula".