La busta era stata aperta: smascherata la sceneggiata di Salvini

Fotogrammi del video dimostrano che era tutto preparato. E su twitter parte l'hashtag: #SalviniFalso

Un frame del video

Un frame del video

globalist 9 settembre 2018

Come l'utente twitter Memento Arturo AN ha fatto notare sul social, Matteo Salvini ha organizzato una vera e propria sceneggiata durante la ormai celebre diretta facebook in cui apriva "in diretta" la busta con l'avviso di garanzia della Procura di Palermo. 


Ma, ed è evidente dalle foto, la busta era stata aperta già da prima e richiusa con lo scotch, non prima però di aver preso una serie di appunti - anch'essi visibili - per il discorso che il Ministro si apprestava a fare davanti a milioni di italiani. Mentendo. 


Una sceneggiata messa in piedi con l'obiettivo dichiarato di aizzare la i cittadini contro la magistratura, come l'hashtag #complicedisalvini ha dimostrato, diventando in poche ore trend topic su twitter. 



Ora è nato un nuovo hashtag, ossia #salvinifalso, e l'accusa mossa al Ministro è quella di aver preso in giro i suoi elettori, prendendoli per stupidi. In effetti, lo scotch sulla busta è evidente e gli appunti del discorso 'spontaneo' che il Ministro ha rivolto agli italiani in bella mostra nel video. Perché non nasconderli, perché non tentare di rendere meno arraffazzonata quella che è una vera e propria messa in scena? Forse perché in fondo Salvini lo sa benissimo che i suoi lo seguiranno qualunque cosa dica, anched di fronte alla provca evidente che sono stati presi in giro. E può non apparire così grave che il Ministro abbia aperto la busta prima di andare in diretta davanti a milioni di italiani, ma se ha sentito la necessità di mentire (non c'era motivo alcuno di dire che la stava aprendo per la prima volta, se non per puro gusto di spettacolo) allora questo può solo far immaginare su quante altre cose Salvini non dica la verità.