Top

Di Maio il topo, Salvini il gatto, Savona il cavallo di Troia. E Mattarella a difenderci

Il leader pentastellato le sta provando tutte per convincere Salvini a fare il governo, ma il capo della Lega sta giocando su più fronti. Savona è così diventato lo stratagemma dei lumbard

Di Maio e Salvini
Di Maio e Salvini

globalist

30 Maggio 2018 - 17.06


Preroll

E’ stato insultato, minacciato, preso in giro, volevano metterlo in stato di accusa. Eppure in questo gioco al massacro tra Lega e Cinque Stelle uno dei pochi a tenere la barra dritta è Sergio Mattarella. Continua a prendere tempo, a stoppare lo stesso Cottarelli perché per il bene del Paese vorrebbe un governo politico. Ha ricevuto Di Maio che lo ha minacciato,. L’unico a fare un grande passo indietro è lui, Sergio Mattarella, presidente della Repubblica. Tanto che l’agenzia di rating Dbrs condensa in una nota la sua valutazione sulla situazione politica italiana sottolineando comunque che un’uscita del nostro Paese dall’euro resta altamente improbabile. E dice: “In Italia il presidente della Repubblica cerca di preservare la stabilità, ma l’ultima parola spetta agli elettori”. 
Ormai è quasi chiaro, rumours a parte, che Salvini sta giocando al gatto con il topo con Di Maio. La pressione su Savona per forza è uno dei meccanismi messi in campo per tenersi aperti i due forni: il centrodestra e i Grillini. Poi deciderà quello che gli conviene.
Di Maio invece arranca, già si vocifera di un cambio di ruolo, Di Battista, ad esempio, al suo posto. Ci prova fino alla fine, con disperazione Giggino. lancia il salvagente al leghista: “Troviamo una persona della stessa caratura dell’eccellente professor Savona” per il Tesoro con “lui che resta nella squadra di governo in un’altra posizione”. “Lo so che è dura, la situazione non è semplice: abbiamo tanti nemici che non ci vogliono far partire. Ma io continuo a sperare, non in un ripiego ma in un governo politico del cambiamento”.
Il pallino a Salvini. Che ci porterà quasi sicuramente al voto senza assumersi nessuna responsabilità. Avendo azzerato in un solo colpo: un governo e gli avversari grillini. Stratega finissimo. E pericolosissimo. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile