Top

Abolire Equitalia? Si può fare con il fisco digitale, parola di Luigi Di Maio

Il leader dei cinque stelle ha pubblicato un post sul blog per spiegare la 'ricetta' per l'abolizione di Equitalia

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

globalist

31 Marzo 2018 - 11.35


Preroll

In un post del Blog dei cinque stelle Luigi Di Maio ha pubblicato un post in cui spoega la sua ‘ricetta’ per abolire il sistema Equitalia attraverso il fisco digitale: “il nostro obiettivo è quello di semplificare il quadro fiscale investendo nella digitalizzazione e nell’accorpamento delle banche dati della Pa e tramite l’abolizione di meccanismi inefficienti come lo spesometro”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Le risorse” continua Di Maio, “sono in gran parte già state stanziate, come dimostrano i 5,7 miliardi di Agenda Digitale, ma vengono spese poco e male. La soluzione di sistema è il fisco digitale, con la fatturazione elettronica che andrà estesa, seppur progressivamente e con una adeguata sperimentazione, anche tra privati senza digitalizzare la burocrazia e garantendo la semplicità di utilizzo dello strumento non arrivando in ritardo come sempre negli ultimi anni”.

Middle placement Mobile

I benefici sarebbero immensi secondo Di Maio: decadrebbe l’obbligo della redazione e stampa cartacea dei registri Iva e anche “l’odioso limite a 5.000 euro della compensazione tra crediti IVA e altri imposte e contributi, oggi legato al costoso intervento del ‘visto’ da parte di un professionista”.

Dynamic 1

“Il meccanismo di compensazione tra crediti e debiti delle imprese verso la Pa -conclude Di Maio- sarebbe reso molto più lineare e la facilità di comunicazione tra fisco e contribuente consentirebbe all’Agenzia delle Entrate di sollecitare rapidamente il contribuente al pagamento prima di irrogare sanzioni e procedere al recupero coattivo delle somme. È l’unica via per abolire non solo di nome ma anche di fatto il folle sistema Equitalia”.

 

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage