Top

Lavoro in cambio di aiuti elettorali, si dimette l'assessore allo sviluppo economico della Puglia

Michele Mazzarano avrebbe usato gratuitamente un locale per la campagna elettorale del 2015 dopo aver promesso di assumere due persone

Michele Mazzarano
Michele Mazzarano

globalist

22 Marzo 2018 - 14.14


Preroll

Un brutto colpo per la Giunta guidata da Michele Emiliano. “Restituisco le deleghe nelle mani del Presidente”. Così ha rassegnato le sue dimissioni l’assessore allo Sviluppo economico della regione Puglia, Michele Mazzarano del Pd.
La decisione di Mazzarano è maturata dopo un servizio trasmesso ieri sera da Striscia la notizia, in cui un testimone lo ha accusato di avergli promesso di assumere i suoi due figli in cambio della concessione gratuita di un locale per la campagna elettorale delle regionali del 2015. E così l’uomo si sarebbe accollato il pagamento dell’affitto del locale.
“In merito al servizio di Striscia – ha detto Mazzarano dopo le dimissioni – avendo riconosciuto il signore intervistato, che mi perseguita da tre anni, ho provveduto a sporgere esposto querela nei suoi confronti presso la Procura della Repubblica di Taranto. Confido nel buon esito dell’attività della magistratura e sono molto sereno sulla correttezza e buona fede del mio operato”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage