Top

Quando minacciata era la Boldrini, Salvini faceva cin cin alla faccia sua

Lo xenofobo segretario della Lega ha denunciato gli autori del fotomontaggio chiedendo indagini. Ma quando toccava alla presidente della Camera la derideva

Salvini deride Laura Boldini
Salvini deride Laura Boldini

globalist

4 Dicembre 2017 - 18.52


Preroll

Come è diventato sensibile il segretario della Lega Nord Salvini, cacciatore di migranti, l’uomo che voleva l’indipendenza della Padania, che devifina i napoletani “coledori” e che adesso – con la faccia che si ritrova – si erge a difensore dell’Unità nazionale da secessionista qual era.
Ora dopo il fotomontaggio che lo ha ritratto come prigioniero delle Brigate Rosse (inaccettabile e vergognoso, va detto) il padano xenofobo ha fatto sapere che i suoi legali provvederanno a denunciare l’autore del fotomontaggio, considerato minatorio, oltre che di cattivo gusto.
Ora che tocca a lui Salvini ha detto che in molti considerano come uno scherzo innocente il post, mentre si tratta di “inaccettabili minacce”, non di una semplice fake news, sulle quali si augura che partano immediatamente “indagini vere e approfondite”.
Bravo.
Peccato che quando minacciavano Laura Boldrini lo xenofobo Salvini se la rideva e faceva cin cin alla faccia della presidente della Camera. Con accanto insulti sessisti e minacce di morte
C’è bisogno di aggiungere altro?

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage