D'Alema fa contento Nanni Moretti: la sinistra deve rinascere

Da premier usava spesso la parola 'liberale' ma adesso sembra aver riscoperto il rosso

Massimo D'Alema

Massimo D'Alema

globalist 3 marzo 2017

Chissà se Nanni Moretti, quello che gli chiedeva di dire qualcosa di sinistra, apprezzerà. Meglio tardi che mai.
"E' tempo di promuovere una rinascita della sinistra di ripartire dai valori fondamentali che sono quelli della democrazia, del lavoro, della difesa del lavoro, non a caso proprio il nuovo movimento si richiama all'articolo 1 della Costituzione". Lo ha detto il presidente della Fondazione ItalianiEuropei, Massimo D'Alema al suo arrivo ad un incontro a Padova.
"Tre concetti fondamentali per una sinistra che vuole ripartire- ha spiegato D'Alema- cioè la difesa della democrazia, la difesa del lavoro e il legame con il popolo, che purtroppo si è attenuato, logorato nel corso di questi ultimi anni. Noi lavoriamo per questo, per rimettere in campo un vero centrosinistra in Italia, dopo che il Pd ha largamente abbandonato questi valori. Siamo ottimisti - ha concluso- perché vediamo riscontro ad un processo per cui ci vorrà tempo e conoscerà tappe successive, ma siamo ottimisti perché è un vuoto che andava riempito".