Top

De Magistris odio e amore con M5s: Di Maio si è comportato come Salvini

Il rieletto sindaco di Napoli però ammette: "La vittoria di Raggi a Roma? Un segnale interessante"

Luigi de Magistris
Luigi de Magistris

globalist

20 Giugno 2016 - 14.45


Preroll

“Luigi Di Maio? Ha agito alla Salvini-maniera. Ha detto che i candidati erano tutti uguali, uguali Lettieri e de Magistris? Non mi sembrava poi troppo felice quando lo diceva”. Lo ha dichiarato il rieletto sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, spiegando il suo rapporto di odio e amore con il Movimento Cinque Stelle.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’ex Pm ha ricordato di aver raccolto, in questa tornata elettorale, “anche parte dell’elettorato a Cinque Stelle. Anche al primo turno, sennò non avremmo avuto un M5S sotto il 10%. Però al secondo turno Brambilla, Fico e Di Maio non ci hanno dato una mano”.

Middle placement Mobile

Ai pentastellati, il sindaco di Napoli ha contestato “il mancato intervento per l’acqua pubblica, cosa che noi abbiamo realizzato. Poi penso a Parma, Pizzarotti sta ancora pensando all’inceneritore”. Ma non ha chiuso alla collaborazione, evidenziando come questa “sia un percorso naturale. Ovviamente mi riferisco alla vicinanza di vedute tra noi e gli elettori del Movimento. Non penso ai parlamentari, che comunque sono dei nominati”. De Magistris, infine, ha giudicato “un segnale interessante” la vittoria a Roma di Virginia Raggi.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage