Top

Assemini, unico comune a 5 stelle della Sardegna, in procura

Lo staff di Grillo sospende le 3 consigliere dopo l’ esposto contro il Sindaco Mario Puddu.

Assemini, unico comune a 5 stelle della Sardegna, in procura

Desk2

15 Maggio 2015 - 15.30


Preroll

di Veronica Matta

OutStream Desktop
Top right Mobile

Middle placement Mobile

Questa è la seduta del Consiglio Comunale di Assemini, paese di 27 mila abitanti della Provincia di Cagliari, unico e primo Comune a cinque stelle della Sardegna. In essa sono venute alla luce i dissensi all’interno del Gruppo del Movimento Cinque Stelle. Dal minuto 22 l’intervento della consigliera Irene Piras, al minuto 1.45.00 quello di Stefania Frau, al minuto 1.50.00 della consigliera Rita Piano. Il video è una selezione degli interventi più rilevanti, il video completo si trova a questo indirizzo: https://youtu.be/JGcM6xeteVI

Dynamic 1

Il consiglio di mercoledì ha clamorosamente messo in discussione la prima e finora unica amministrazione Grillina della Sardegna.

Ci si aspettava un consiglio movimentato ma nessuno forse prevedeva che si arrivasse ad una vera e propria resa dei conti. Le tre grilline dissidenti hanno messo in forte discussione l’amministrazione pentastellata accusando il sindaco e il cosiddetto staff ombra di cui si avvale, di aver scardinato i pilastri sui quali era nato il movimento: trasparenza, partecipazione, legalità. Il consiglio si è trasformato in un’arena, dove i numerosi supporter della maggioranza seduti negli spalti contestavano le tre dissidenti che invece raccoglievano grandi applausi dal folto pubblico riconducibile all’opposizione, che si è scaldato e ha riservato grandi applausi soprattutto all’intervento di Irene Piras.

Dynamic 2

Dalle accuse dell’11 Marzo scorso all’esposto di dieci giorni fa, presentato in Procura dalle 3 consigliere (Irene Piras, Stefania Frau, Rita Piano) contro il Sindaco Mario Puddu, lo staff del M5s invia alle consigliere grilline tramite email la comunicazione di sospensione. Domani scade il termine previsto, durante il quale lo staff attende di sapere per quale motivo le 3 consigliere si sono opposte al sindaco Puddu ed al suo “discutibile” modo di operare. Ci si domanda se seguirà l’espulsione.

Accuse pesanti contro il Sindaco Mario Puddu, la vicesindaco Jessica Mostallino, e lo staff occulto non ufficiale costituito dall’avvocato Francesco Murtas, il segretario di Legambiente Alberto Nioi e il presidente di Legambiente Antonello Deidda) di cui si avvarrebbe la giunta Puddu. Procede dunque il tortuoso cammino verso la ricerca della “verità” ma questa volta l’ultima parola spetterà alla magistratura.

Dynamic 3

Le tre consigliere sospese

Dynamic 4

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage