Top

Niente viaggetti. La Cassazione: Berlusconi non può lasciare l'Italia

La decisione della Cassazione non farà di certo piacere a Silvio Berlusconi, che ha respinto la sua richiesta di poter lasciare i confini dell'Italia.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Desk2

14 Gennaio 2015 - 20.13


Preroll

Confermato, dalla Cassazione, il divieto di espatrio per Silvio Berlusconi in quanto il leader di Fi “si trova in espiazione di una pena detentiva, anche se con una modalità che prevede un trattamento extracarcerario”. Lo ha scritto la Suprema Corte nella sentenza 1610 depositata oggi che ha respinto il ricorso dei legali di Berlusconi.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Con questo verdetto, i supremi giudici hanno convalidato l’ordinanza del Tribunale di Milano che lo scorso 25 febbraio, aveva respinto la richiesta di Berlusconi di poter liberamente “recarsi in ogni altro paese dell’Unione Europea senza bisogno di alcuna autorizzazione specifica”, e di “recarsi a Dublino”,nel marzo del 2014 “per il congresso del Ppe”.

Middle placement Mobile

Rileva la Cassazione che è “incontroverso” che nei confronti di Berlusconi sia stata emessa “una condanna penale” e l’affidamento in prova al servizio sociale non è “una misura alternativa alla pena, ma una pena essa stessa”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile