Il giallo di Melzo: le acque del canale restituiscono il corpo di Sara

La ragazza era sparita venerdì insieme al fidanzato Manuel, trovato impiccato

Le ricerche dei vigili del fuoco

Le ricerche dei vigili del fuoco

globalist 13 giugno 2018

Il cadavere di Sara Luciani, la ragazza di 21 anni misteriosamente scomparsa sparita da Melzo, in provincia di Milano, è emerso dalle acque del canale Muzza. Della giovane non si avevano notizie da venerdì sera, dopo che era uscita con il fidanzato Manuel Buzzini, l'operaio di 31 anni che poche ore dopo si è ucciso impiccandosi.


Il corpo di Sara galleggiava nelle acque del canale ed è stato individuato all'altezza di Paullo, a poca distanza dalle griglie della centrale idroelettrica in cui domenica si era incastrato il paraurti della Golf su cui era stata vista l'ultima volta.