Fratoianni: "La sindaca della Lega fa pagare al massimo la mensa ai profughi ucraini"

Il segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni stigmatizza il comportamento di un sindaco leghista nel pavese: "Gli studenti profughi ucraini sono stati inseriti nella fascia più alta per la spesa della mensa. Un'ottusità burocratica"

Fratoianni: "La sindaca della Lega fa pagare al massimo la mensa ai profughi ucraini"
Nicola Fratoianni

globalist

8 Aprile 2022 - 18.16


Preroll AMP

In una nota il segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni ha raccontato quello che è avvenut nel pavese, dove un sindaco leghista ha messo studenti profughi ucraini nella fascia più alta per il costo della mensa.

Top Right AMP

“Abbiamo visto nel recente passato di cosa è stato capace un assessore leghista del pavese quando ha colpito a morte un immigrato davanti a un bar. Ora da quella provincia arriva un’altra notizia di un fatto avvenuto nelle settimane scorse. Da non crederci. Il sindaco leghista è riuscito a inserire nella fascia più alta il costo della mensa degli scolari profughi dall’Ucraina, dato che non potevano esibire l’Isee. Ed è stato chiesto da parte di quell’amministrazione comunale alle associazioni di volontariato di coprire i costi, di esenzione neanche a parlarne. Per fortuna i cittadini e le associazioni di volontariato sono migliori dei loro amministratori e hanno coperto i costi”.

OutStream AMP

“Un esempio lampante – prosegue il leader di Si – di ottusità burocratica e di banalità del male. Comunque questa vicenda anche se in qualche modo ha trovato una soluzione non può passare sotto silenzio, presenteremo un`interrogazione parlamentare affinché ci sia un intervento deciso del prefetto di Pavia perché episodi così meschini – conclude Fratoianni – non si ripetano più”.

Middle placement AMP
Box recommendation AMP
Box recommendation AMP

Articoli correlati

Top AMP