Orlando attacca la Lega: "La validità dei tamponi non può essere decisa dalla politica"

Il ministro del lavoro sulle richieste di estendere l'efficacia da 48 a 72 ore: "Lo decide il Cts"

Andrea Orlando

Andrea Orlando

globalist 10 ottobre 2021
Il ministro del Lavoro, Andrea Orlando ha risposto in modo netto in merito alle richieste della Lega affinché cambino le regole del green pass nei luoghi di lavoro.
"Non dobbiamo affidare questa discussione alla discrezionalità politica se un tampone è efficace 48 o 72 ore non possono essere i ministri e i governatori a deciderlo ma gli organi tecnico-scientifici su questo attendiamo una valutazione".
Ha poi continuato: "Noi faremo un passaggio tecnico con il ministro della Sanità e dell'Economia e con le forze sociali per vedere problemi di carattere tecnico legati alla applicazione ma non significa costruire regole in funzione delle esigenze pratiche. Il Green pass è stato introdotto per stroncare la pandemia e se ci sono norme che corrispondono a questo obiettivo possono essere introdotte bene, ma se lo indeboliscono credo sia meglio attendere".