Buona notizie dal Lazio: continua la frenata della variante Delta

L'assessore alla Salute D'Amato: "La campagna vaccinale nonostante gli attacchi informatici non si è mai interrotta"

Vaccino anti-Covid in Lazio

Vaccino anti-Covid in Lazio

globalist 5 agosto 2021

La difficoltà nella prenotazione per i vaccini causata dall’attacco hacker viene compensata perlomeno da un miglioramento nei dati dei contagi, con una variante Delta che arretra un minimo.

"Continua nel Lazio la frenata della variante Delta rispetto allo stesso giorno della settimana scorsa, con meno 236 casi positivi".

Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato, a margine della visita al nuovo hub pubblico di riabilitazione di Montefiascone in provincia di Viterbo.

"La forte spinta della campagna vaccinale, che nonostante gli attacchi informatici non si è mai interrotta, sta producendo un argine alla variante delta - aggiunge -. Nel Lazio superate 7.1 milioni di somministrazioni”.