Ragazzo affoga nel Garda: una gang deruba i bagnanti che cercavano di portare aiuto

Il 23enne, Abdou Aziz Dioum, è morto dopo i tentativi di rianimarlo. Durante il parapiglia un gruppo di ragazzini ha fatto razzia di zaini e borse. Rubati anche i vestiti del morto

Garda

Garda

globalist 19 giugno 2021
Un giovane è caduto in acqua nel Garda e, mentre i soccorsi e i bagnanti erano tutti concentrati sui tentativi di rianimarlo una volta tirato fuori dal lago, alcuni ragazzini hanno fatto razzia di borse e zaini abbandonati sulla spiaggia.
E' accaduto alla spiaggia del Campanello a Castelnuovo del Garda, al confine con Peschiera, dove da tempo bande giovanili stanno terrorizzando turisti e residenti. Inutili i soccorsi: il 23enne, Abdou Aziz Dioum, è morto. 
Sanitari e forze dell'ordine erano tutti sul pontile, e con loro anche molti bagnanti, quando il gruppo di giovanissimi ha approfittato della distrazione generale per fare razzia di quanto abbandonato a riva da chi stava facendo il bagno o prendendo il sole.
Chi ha assistito alla razzia ha parlato di "scene da Bronx" accadute a pochi metri dalle forze dell'ordine che stavano cercando disperatamente di salvare il 23enne.
I ragazzini, hanno detto gli esercenti del luogo, da tempo prendono di mira i turisti della località di Castelnuovo.
Durante i soccorsi del giovane sono spariti anche gli indumenti e i documenti che la vittima aveva lasciato in spiaggia.