Letta, Pd: “Basta con la logica della locomotiva. La pandemia ha mostrato che non funziona”

Il Segretario del Pd, intervenendo all'evento 'Una città con te' su Facebook: "La lotta alle diseguaglianze deve essere il principio del cambiamento"

Enrico Letta

Enrico Letta

globalist 24 aprile 2021

Enrico Letta intervenendo all'evento su Facebook organizzato da 'Una città con te' ha affermato che "La lotta alle diseguaglianze deve essere la bandiera, il motore, di tutti i cambiamenti che mettiamo in campo".

Ha poi continuato: "Dobbiamo toglierci di torno uno degli stereotipi dei decenni scorsi, che non funzionato, quello della locomotiva. Quante volte abbiamo lavorato con l'idea che più rendi forte la locomotiva e meglio è per l'ultimo vagone? Questa tesi è stata spazzata via dalla pandemia, non funziona così. Se la locomotiva non è collegata bene, se i vagoni non sono messi all'altezza della velocità si staccano, è un disastro. Quello che è successo in Italia è che i vagoni si sono staccati".

Per Letta, "bisogna lavorare in modo inclusivo. Questa è la cifra con cui vorrei lavorasse tutto il centrosinistra. Mettere in campo politiche, misure, classi dirigenti che lavorino per ridurre le diseguaglianze in una logica che non è questione di reddito, e sarebbe tanto, ma di un nuovo modello di sviluppo e di capacita di concepire la coesione sociale".