Ristoratori sardi felici per la zona bianca: "Abbiamo già tante prenotazioni"

Le telecamere di "Mattino Cinque" nell'unica regione dove i locali potranno restare aperti anche la sera

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

globalist 1 marzo 2021
Prime prove di ritorno alla normalità per la Sardegna che da oggi, lunedì 1 marzo, è diventata zona bianca, prima e unica regione in Italia a sperimentare questa nuova colorazione prevista dal Dpcm. Ovviamente soddisfatti gli operatori della ristorazione che vedono così uno spiraglio di luce: "Siamo molto contenti, il sacrificio che abbiamo fatto ha dato i suoi risultati, è una boccata d'aria per chi fa questo mestiere", commenta una barista di Cagliari, ai microfoni di "Mattino Cinque".
"La risposta a questa zona bianca c'è già stata, abbiamo dei ragazzi nostri clienti abituali che hanno già prenotato per l'aperitivo di oggi", prosegue l'imprenditrice che però non intende abbassare la guardia: "Saremo attenti a far rispettare le regole sia ai nostri operatori che ai clienti". Del resto il timore che i contagi ripartano c'è: "Torniamo quasi alla normalità: siamo contenti sperando però che non si torni indietro", aggiunge cauto un altro ristoratore cagliaritano.