Dopo Meloni e Salvini anche il negazionista Pappalardo esulta per la sostituzione di Arcuri

Pappalardo ha capitanato manifestazioni senza mascherine e distanziamento urlando alla dittatura sanitaria, ma ora sostiene che come commissario ci voglia un militare

Pappalardo

Pappalardo

globalist 1 marzo 2021
Le immagini dei gilet arancioni caputanati dall'ex generale dei carabinieri Pappalardo in piazza senza alcun distanziamento e mascherine ce le ricordiamo tutte. Appare quindi veramente fuori luogo l'esultanza di Pappalardo per la rimozione di Domenico Arcuri dal ruolo di commissario per l'emergenza Covid: "Il Movimento Gilet Arancioni alla fine ha sempre ragione. Da circa un anno diciamo al Governo di nominare un generale dell'Esercito quale responsabile dell'emergenza Covid 19. Perché i danni che sta producendo questa malattia sono simili ad una guerra, che solo i militari possono fronteggiare".
"Ma Conte - aggiunge Pappalardo - ostinato, non ha mai accolto il nostro invito, così morti e contagi sono andati alle stelle. Draghi, più intelligente e capace ha nominato il Generale Figliuolo Commissario straordinario per l'emergenza Covid 19. Meglio tardi che mai".
"Speriamo che su Arcuri - conclude - qualche magistrato apra un processo a suo carico per i gravi danni che ha causato agli italiani nel campo sanitario ed economico".