Cinque anziani trovati morti in un Covid center vicino Roma

Tragedia in una Rsa a Lanuvio, Rsa adibita a centro per il coronavirus. Monossido di carbonio fra le possibili cause

Tragedia in una Rsa a Lanuvio, Roma

Tragedia in una Rsa a Lanuvio, Roma

globalist 16 gennaio 2021

Una tragedia è avvenuta questa mattina a Lanuvio, dove cinque anziani sono stati ritrovati senza vita nella casa di cura Villa dei Diamanti,  Rsa adibita a centro per il coronavirus vicino Roma.


Anche dieci pazienti e due operatori sanitari sono stati trovati privi di sensi.


A lanciare l'allarme questa mattina un addetto alla struttura dopo essere entrato nella casa di cura in via di Monte Giove Nuovo.


Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, 118 e carabinieri, che stanno cercando di accertare le cause. I pompieri sono presenti con le apparecchiature per rilevare eventuali sostanze tossiche.


Sull'episodio indagano i Carabinieri della Stazione di Lanuvio e della Compagnia di Velletri.


Sette persone sono state trasportate in ospedale in gravi condizioni: si tratta di 5 pazienti e di due operatori sanitari soccorsi dal 118.


I vigili del fuoco hanno riconosciuto nel monossido di carbonio la possibile causa dei decessi e della perdita dei sensi.


"Dramma a #Lanuvio, alle porte di #Roma, deceduti nella notte alcuni anziani ospiti di una casa di riposo, trasportati in ospedale altri. Il monossido di carbonio la possibile causa", scrivono su Twitter.