14enne si fa tagliare le labbra per emulare Joker: l'inspiegabile gesto a Milano

L'autore del gesto, anche lui minorenne, è accusato del reato di sfregio

Ambulanza

Ambulanza

globalist 10 gennaio 2021

Un’inspiegabile violenza è avvenuta nel milanese, dove una ragazzina di 14 anni sarebbe stata ferita da un ragazzo poco più grande, anche lui minorenne, con dei profondi tagli che dalle labbra si allungano verso il viso.


La ragazzina è stata ricoverata all’ospedale di Cernusco sul Naviglio, vicino Milano e anche il ragazzo avrebbe provato ad infliggersi gli stessi tagli senza riuscirci.


L'episodio sarebbe avvenuto lunedì scorso.


I carabinieri stanno indagando e si sospetta che si tratti di un tentativo di emulare il ghigno di 'Joker', il noto personaggio che si contrappone a Batman.


Ai medici i due avrebbero detto di essere stati aggrediti in strada, ma la versione non è parsa credibile e il ragazzo è stato denunciato alla Procura dei minorenni per "deformazione dell'aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso", ossia il nuovo reato di sfregio introdotto dalla recente legge sul 'codice rosso'.


Inquirenti e investigatori stanno cercando di capire le ragioni di quelle ferite che il ragazzo avrebbe inferto alla ragazza per poi ferirsi a sua volta.


E tra le ipotesi, appunto, ci sarebbe quella di un folle gioco per emulare il sorriso di Joker.