Messo da parte Crisanti il Veneto è balzato al primo posto per contagi

Seguono l'Emilia Romagna con 2116, quindi il Lazio con 1767, la Puglia con 1661, la Campania 1554, il Piemonte con 1367, e la Sicilia con 1299

Crisanti e Zaia

Crisanti e Zaia

globalist 31 dicembre 2020
Nel corso diq uest'anno, il Veneto da Regione più colpita è riuscito a gestire brillantemente la prima ondata dell'epidemia, senza dubbio grazie all'aiuto di Andrea Crisanti. Ma da quando il presidentissimo Luca Zaia ha avuto invidia della popolarità del medico e l'ha allontanato, il Veneto non se la passa bene: con 4800 nuovi casi anche oggi è il Veneto la regione italiana più colpita dal Covid-19.
Seguono l'Emilia Romagna con 2116, quindi il Lazio con 1767, la Puglia con 1661, la Campania 1554, il Piemonte con 1367, e la Sicilia con 1299. In tutte le altre regioni sono registrati meno di mille casi. E' quanto si legge nel bollettino del Ministero della Salute-Iss. La regione con il minor incremento di casi è con 29, la Valle d'Aosta.