Il padre di Boris Johnson volta le spalle alla Brexit: "Io sono europeo, chiedo la cittadinanza francese"

Stanley Johnson: "Non possiamo dire agli inglesi: non siete europei. Avere un legame con l'Unione europea è importante".

Stanley Johnson

Stanley Johnson

globalist 31 dicembre 2020
In totale disaccordo con il figlio Boris, Stanley Johnson - poche ore prima dell'effettiva entrata in vigore della Brexit - ha dichiarato di sentirsi europeo e di aver avviato le procedure per chiedere la cittadinanza francese". 
"Non si tratta di diventare francese. Se ho capito bene, sono francese. Mia madre era nata in Francia, sua madre era tutta francese, e anche suo nonno. Quindi per me si tratta di rivendicare ciò che ho già. Di conseguenza, sono molto felice", ha precisato lo scrittore ed ex deputato del Parlamento europeo.
Secondo Stanley Johnson, inoltre, in fondo gli inglesi rimarranno europei. "Non possiamo dire agli inglesi: non siete europei", ha detto, aggiungendo: "Avere un legame con l'Unione europea è importante".