Cortina offre 1.300 euro per il posto da sacrestano: valanga di curriculum

Hanno riposto anche persone laureate, in Economia, Storia dell’arte, Lettere. Persone dai 25 ai 70 anni, provenienti dalla Sicilia alla Valtellina

Cortina d'Ampezzo

Cortina d'Ampezzo

globalist 28 dicembre 2020

A Cortina d'Ampezzo sono arrivati 95 curricula per accedere alla selezione per un posto da sacrestano: è un record, e l'offerta economica (tredicesima e quattordicesima) potrebbero aver influito. 

Il parroco, don Ivano Brambilla, che dovrà scegliere il candidato migliore, non si aspettava questa valanga di risposte all’annuncio fatto per sostituire il sacrestano (figlio del precedente addetto al culto) che ha lasciato l’incarico dopo 16 anni di servizio. Inizialmente il contratto di lavoro sarà a tempo determinato.
“Non ce l’aspettavamo. Hanno riposto anche persone laureate, in Economia, Storia dell’arte, Lettere. Persone dai 25 ai 70 anni, provenienti dalla Sicilia alla Valtellina, però le donne sono state solo quattro. Tra chi ci ha risposto, un terzo è legato in qualche modo all’ambiente ecclesiastico, persone che hanno fatto già il sacrestano anche in forma di volontariato, ma gli altri sono in cerca di occupazione, e hanno chiesto di essere assunti per poter mantenere la famiglia. Non possiamo accontentare tutti, ma questo ci fa capire la situazione in cui ci ritroviamo”