Assalto al furgone portavalori a Zagarolo, una Guardia Giurata ferita

La Guardia Giurata ferita, ( F.S.) un uomo di 44 anni con una grande esperienza sul campo, è stato soccorso e portato con l’eliambulanza al Policlinico Agostino Gemelli

Eliambulanza

Eliambulanza

globalist 27 novembre 2020
Spari contro un furgone portavalori: il fatto è avvenuto nella zona di valle Martella nel territorio del comune di Zagarolo, nei pressi dell’ufficio postale di via Vincenzo Bellini. Tre banditi hanno atteso l’arrivo del mezzo blindato e hanno sparato numerosi colpi di arma da fuoco, di cui due sono andati a segno e hanno ferito gravemente una Guardia Giurata, a cui è stato sottratto il plico dal valore non ancora quantificabile.
La Guardia Giurata ferita, ( F.S.) un uomo di 44 anni con una grande esperienza sul campo, è stato soccorso e portato con l’eliambulanza al Policlinico Agostino Gemelli, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Illeso l’autista del mezzo.
Sono intervenuti sul posto i Carabinieri della stazione di Zagarolo, alla ricerca della banda criminale composta da tre elementi che si sono dati alla fuga facendo perdere le loro tracce a bordo di una Ford Fiesta, risultata rubata.
Le organizzazioni Sindacali Cgil Cisl e Uil di categoria hanno diramato un comunicato stampa per esprimere solidarietà al lavoratore ferito e proclamare per venerdì 27 novembre una giornata di sciopero dei lavoratori addetti al trasporto valori della Coopservice.
Le segreterie regionali di categoria della Filcams CGIL, Fisascat CISL e UILtucs UIL ribadiscono la totale applicazione delle misure previste dal decreto ministeriale 269/2010 e inoltre che gli equipaggi del trasporto valori, al fine di garantire un adeguato livello di sicurezza, debbano essere composti da tre Guardie giurate. Atto rafforzato anche da lettera inviata alla questura e alla prefettura per richiedere un incontro urgente per trovare idonee soluzioni.