Teramo, un invalido 70enne in attesa del tampone da un mese: "Sono prigioniero in casa"

L'uomo soffre di problemi polmonari ed aspetta un test dal 26 ottobre

70enne in attesa di tampone da un mese

70enne in attesa di tampone da un mese

globalist 24 novembre 2020

Un uomo di Silvi Marina, in provincia di Teramo, è in attesa del tampone per il Covid dal 26 ottobre scorso.


Il 70enne, invalido si sfoga: “Sono prigioniero in casa”.


Il nipote racconta sulle pagine del Messaggero: “Lo zio ha chiamato l’avvocato. A turbarlo ancora di più, è stata una telefonata da parte della Asl venerdì scorso. Prima lo hanno rassicurato che sarebbero venuti al più presto, al massimo entro la mattinata di ieri. Ma, qui non si è visto nessuno: è stata una vera e propria presa in giro nei confronti di un uomo già provato dalla vita”.


Il 70enne, affetto da problemi polmonari a causa di una pregressa patologia, si è messo in isolamento volontario dopo aver scoperto la positività di un suo amico nel mese di ottobre.


Verso il 16 ottobre, l’uomo e la sorella hanno iniziato ad avvertire i sintomi del Covid allertando il medico e richiedendo il tampone, mai arrivato.


Per la donna, dopo il peggioramento e il ricovero, oggi la negativizzazione.


Per il fratello, invece, un isolamento che dura da un mese e ancora nessun test effettuato.