Ecco le nuove regioni rosse e quelle arancioni. Speranza firma l'ordinanza

La nuova ordinanza è valida fino al 3 dicembre 2020, ferma restando la possibilità di nuova classificazione prevista dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 3 novembre 2020. 

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

globalist 20 novembre 2020

Il governo ha fatto insieme al Cts le nuove valutazioni.

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza, in vigore da oggi, con cui si rinnovano le misure relative alle Regioni Calabria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Valle d’Aosta. La nuova ordinanza è valida fino al 3 dicembre 2020, ferma restando la possibilità di nuova classificazione prevista dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 3 novembre 2020. 


Da questa ordinanza si desume quindi che la Lombardia e la Calabria, che speravano in un allentamento delle misure, restano quindi rosse. Mentre la Puglia e la Sicilia, che rischiavano di finire tra le aree rosse, restano arancioni. Dal 27 novembre si farà una nuova valutazione.