A Sanremo trovato un cadavere tra i detriti provocati dalla mareggiata

Potrebbe trattarsi di uno dei dispersi: il maltempo continua a flagellare il nord

Mareggiata Sanremo

Mareggiata Sanremo

globalist 4 ottobre 2020
Dopo la mareggiata che nelle ultime ore ha colpito la costa ligure, ed in particolare Sanremo, il cadavere di un uomo è stato trovato tra i detriti portati a riva da un poliziotto che stava praticando jogging.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri con la guardia costiera e il personale sanitario. Tra le ipotesi anche quella che si tratti di una delle persone disperse durante l'ondata di maltempo che ha colpito l'area.
Danni anche nel bresciano, dove un gruppo di 17 persone è isolato nella frazione Sant'Antonio di Corteno Golgi, dopo che il distacco di una frana con un fronte di circa 100 metri ha interrotto l'unica strada che collega il piccolo centro.
Un elicottero dei vigili del fuoco è partito per recuperare il gruppo.
In Piemonte intanto sono 108, quasi un decimo del totale, i Comuni che hanno subito danni dall'alluvione dei giorni scorsi. Lo comunica la Protezione civile della Regione.
I volontari attivi sui cantieri aperti per il ripristino delle opere danneggiate sono 1360. Ancora numerose le utenze senza corrente elettriche.