Aggressione ai ragazzi del Cinema America: a processo cinque fascisti

Due ragazzi venero picchiati il 16 giugno dello scorso anno a Trastevere, a Roma: i due giovani vennero aggrediti e picchiati perché indossavano una maglietta del Cinema America.

Il ragazzo con la maglia del Cinema America picchiato

Il ragazzo con la maglia del Cinema America picchiato

globalist 23 giugno 2020

Fascisti, violenti e con l'idea di essere diventati i padroni della città: ci sarà un processo per l'aggressione subita da due ragazzi il 16 giugno dello scorso anno a Trastevere, a Roma: i due giovani vennero aggrediti e picchiati perché indossavano una maglietta del Cinema America.


Per quei fatti sono indagati 5 ragazzi, ritenuti dagli inquirenti vicini a movimenti di estrema destra.


L'udienza, anche a causa dell'emergenza Covid-19, è stata fissata per il 26 febbraio 2021. 
Tre dei cinque ragazzi, accusati di lesioni e violenza aggravate, sono stati arrestati lo scorso ottobre dalla Digos e sono finiti ai domiciliari.


 Nell'ordinanza, il gip Clementina Forleo parlò di "tre soggetti già noti per la loro militanza nelle file del movimento di estrema destra 'CasaPound' e per essersi in passato resi responsabili di analoghe azioni".