Oggi le prime 7300 chiamate per i test sierologici: ma il 60% non sa se vuole farlo

Solo 25% ha detto sì ad esame ematico. Il 15% propenso ma valuta.

Test

Test

globalist 26 maggio 2020
Sono state oltre 7300 le chiamate effettuate dalla Croce Rossa italiana (Cri) per contattare i cittadini del campione che parteciperà all'indagine sierologica nella prima giornata di ieri.
Il 25% del campione ha detto si all'esecuzione del test già al primo contatto mentre sono oltre il 60% le persone che hanno chiesto di essere ricontattate per vari motivi e circa il 15% quelle propense ma che per il momento stanno ancora valutando. Lo si apprende dalla Cri.