Appunti (in streaming) sulla libertà di stampa

In occasione della Giornata mondiale della libertà di stampa, incontro on-line dal Festival di Ronchi dei Legionari con Tiziana Ciavardini, Giuseppe Giulietti, Rocco Cerone e Roberto Rinaldi.

Il manifestio dell'iniziativa di Ronchi dei Legionari

Il manifestio dell'iniziativa di Ronchi dei Legionari

Redazione 2 maggio 2020Giulia
Tiziana Ciavardini, giornalista di GiULiA, torna testardamente a parlare di libertà di stampa e lo fa nel giorno e nel luogo giusti: domenica 3 maggio dal Festival del Giornalismo di Ronchi dei Legionari. Conviene ricordare le pesanti intimidazioni che aveva ricevuto  l'anno scorso da un giornalista e non uno qualsiasi, ma il portavoce dell'ambasciata iraniana in Italia coperto da immunità diplomatica, per essersi lei permessa di puntare il dito contro la detenzione (e le frustate) riservate in Iran all'avvocata Nasrin Sotoudeh.

Lei, che sa bene di che parla, in Iran avendoci vissuto per 12 anni e avendolo minuziosamente descritto da antropologa (quale "anche" è) nel suo libro prefato da Dacia Maraini. Dunque domani domenica 3, giornata nazionale per la libertà di stampa, ne discuterà assieme a Beppe Giulietti presidente Fnsi ed altri due colleghi, il segretario dell'associazione Trentino Alto Adige ed il  coordinatore regionale di Articolo21, Rocco Cerone e Roberto Rinaldi.  




In rete, naturalmente, dove il coronavirus ha trasferito di peso tutti i dibattiti, i convegni, le manifestazioni, le visite guidate e pure le piéces teatrali o musicali. 


Per ascoltare questo dialogo - che ardentemente si spera non retorico - sulla libertà di stampa sempre più di frequente e sfrontatamente attaccata ora anche con la scusa della pandemia (pure Burioni, spiace dirlo, ha auspicato un bavaglio) non c'è che da collegarsi alle 11 di domenica 3 maggio al canale Youtube dell'associazione. 

Tutto su https://lealidellenotizie.wordpress.com/