Salvini convocato per il processo su Nave Gregoretti e scatta il piagnisteo

Il capo della Lega ed ex ministro dell'Interno è accusato di abuso di potere e sequestro di persona e dovrà presentarsi il 4 luglio a Catania. Lui polemizza contro i giudici

Matteo Salvini

Matteo Salvini

globalist 15 aprile 2020
Lui se l’è presa perché uno dei ruoli che interpreta meglio è quello della vittima: il capo della Lega Matteo Salvini è stato convocato dal Tribunale dei Ministri di Catania per il 4 luglio prossimo per il processo sul caso Gregoretti che lo vede accusato di abuso di potere e sequestro di persona.
A renderlo noto è stato lo stesso Salvini in una diretta Facebook. «Tutto è fermo ma ci sono tribunali che mi convocano. Ho ricevuto una convocazione del tribunale di Catania per il 4 luglio, per avere bloccato uno sbarco di immigrati. Si ferma tutto tranne il processo a Salvini. Il 4 luglio avrò la fortuna, la gioia, di essere nella splendida Catania per un processo incredibile prima del virus, e ancora più incredibile adesso. E’ tutto fermo ma alcuni uffici giudiziari fermi non sono”.