In Usa oltre 10.000 morti, New York valuta l'ipotesi di fosse comuni nei parchi

Nella sola città di New York i morti sono quasi 5.000. Il governatore Andrew Cuomo: "Non è il momento di allentare le restrizioni".

New York

New York

globalist 6 aprile 2020
La notizia, riportata dal New York Times, è da far venire i brividi: New York sta seriamente considerando l'ipotesi di seppellire i cadaveri dei morti da Covid-19, che nella città hanno raggiunto quota 4.758 (quasi la metà del 10.252 diffusi in tutti gli Stati Uniti), in fosse comuni realizzate nei parchi pubblici. L'estrema misura - scrive il New York Times - è contemplata in uno dei piani di emergenza messi a punto negli ultimi giorni e che potrebbe scattare se gli obitori cittadini non fossero più in grado di accogliere cadaveri.
Il governatore di New York, Andrew Cuomo, ha esteso le misure anticoronavirus fino al 29 aprile. "Non è il momento di allentare le restrizioni", ha detto durante la quotidiana conferenza stampa.