Rapina di famiglia in farmacia: i parenti del ladro aggrediscono i poliziotti

L'uomo è entrato nel negozio e, armato di coltello, ha minacciato i farmacisti per farsi consegnare l'incasso, mentre i parenti hanno aggredito le forze dell'ordine

La rapina alla farmacia

La rapina alla farmacia

globalist 31 marzo 2020
A Torino, nel quartiere Falchera, un uomo ha cercato di mettere a segno una rapina in una farmacia, mentre i suoi familiari aggredivano i poliziotti per evitare che arrestassero il ladro. 
L'uomo è entrato nel negozio e, armato di coltello, ha minacciato i farmacisti per farsi consegnare l'incasso. All'arrivo delle Volanti, nel negozio sono entrati anche la madre, il padre e il fratello del malvivente che si sono scagliati contro gli agenti. A quel punto è scoppiato il parapiglia. Calci, pugni, spintoni. Il rapinatore è stato arrestato. Gli investigatori stanno valutando come procedere nei confronti degli altri tre protagonisti della rissa.