Picchia la madre anziana fino a ucciderla, arrestato a Bologna

Il figlio, che la Polizia aveva arrestato in flagranza per tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia, risponde ora di omicidio.

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

globalist 17 febbraio 2020

Un sessantenne è stato arrestato a Bologna con l'accusa di avere picchiato e accoltellato a morte l'anziana madre, nell'appartamento di edilizia popolare in via Nullo, periferia, dove entrambi abitavano.


Il fatto è successo nel primo pomeriggio di ieri e la donna, 86 anni, inizialmente ricoverata in ospedale con vari lividi e una ferita da arma da taglio all'addome, è deceduta durante la notte.


Il figlio, che la Polizia aveva arrestato in flagranza per tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia, risponde ora di omicidio. L'uomo è accusato anche di resistenza a pubblico ufficiale per avere aggredito con il coltello da cucina gli agenti, che per immobilizzarlo erano stati costretti a usare lo spray al peperoncino in dotazione. 


A chiamare il 113 erano stati i vicini di casa, che avevano sentito urla e rumori provenienti dalla casa dove i litigi tra madre e figlio pare fossero molto frequenti.